La scarpa perfetta per il ritorno in città che ci fa sognare ancora l’estate? Sono le babbucce e pantofoline fatte a mano, come quelle ideate dalla designer Katharina Kaschura.

Dopo un formazione nel settore della moda, Katharina Kashura nel 2017 fonda  un piccolo brand indipendente, Kashura, di accessori con sede a Milano. Kashura è stato subito apprezzato per l’originalità e i pregi delle sue calzature. 

Le Kashura sono particolarissime ballerine dallo stile etnico, realizzate a mano con la tecnica del crochet. 

I colori, i ricami e i dettagli richiamano lo stile etno-folk; la lavorazione artigianale punta non solo sul design ma anche sulla praticità e sul comfort.

Perfette per creare un look rilassato easy-chic; sono estremamente versatili e conferiscono un tocco di originalità e unicità.

Ideali da mettere in valigia perché non occupano molto spazio, sono calzature prettamente estive che non dovrebbero mancare in una vacanza al mare, ma sono adatte anche per passeggiare in città in questi primi giorni di settembre per sentirsi ancora un po’ in vacanza.

Sono molto comode e fresche, i materiali con cui sono fatte non riscaldano il piede e le rendono molto gradevoli anche quando fa caldo.

Vengono proposte in modelli con o senza stringhe in tantissimi colori.

La suola è in cuoio chiaro, mentre la tomaia è in cotone misto a viscosa.

Sul sito troverete tutte le indicazioni sui punti vendita in cui trovarle, ma è possibile acquistarle online anche su Yoox.

kashura, ballerina, crochet,
kashura, ballerina, crochet,
kashura, ballerina, crochet,
kashura, ballerina, crochet,
kashura, ballerina, crochet,